Incidente sulla statale fra Racalmuto e Grotte, moto si schianta contro recinzione: gravi due giovani

Si trova ancora ricoverato in prognosi riservata, all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, Carmelo Pullara, 29 anni, uno dei due favaresi, l’altro è Francesco Barba, 21 anni, rimasti coinvolti in un incidente stradale con la moto, una Yamaha 600, su cui viaggiavano lungo la S.S. 640, nei pressi del bivio per Racalmuto.
In un primo momento Pullara, così come l’altro compagno di sventura, era stato ricoverato presso il Barone Lombardo di Canicattì dove i medici lo hanno sottoposto ad un delicato intervento chirurgico nel corso della
notte successiva al sinistro, poi, date le condizioni il giovane è stato trasferito presso la struttura ospedaliera del capoluogo. Meno gravi le condizioni di Francesco Barba, anche lui adesso in cura presso il San Giovanni di Dio e a cui i medici hanno diagnosticato diverse ferite e fratture guaribili in una quarantina di giorni.
Sulla dinamica dell’incidente un fascicolo d’inchiesta è stato aperto dalla Procura della Repubblica di Agrigento.
Si cerca di capire le cause che hanno determinato il sinistro.

I due erano a bordo di una moto di grossa cilindrata che, per cause in corso di accertamento, è andata a schiantarsi a elevata velocità contro una recinzione che è stata divelta per circa trenta metri.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.