Interrogazione dell’On. Attaguile dopo l’inchiesta su Omnia Academy

Una  interrogazione a risposta scritta al Ministro dell’Interno Per sapere: Quali misure di propria competenza il Ministro interrogato intenda adottare anche con provvedimento di urgenza per assicurare la gestione trasparente dei fondi e delle procedure relative alla gestione dei migranti in territorio siciliano. Premesso che: E’ di ieri la notizia della bufera che si è abbattuta ancora una volta sulla gestione degli immigrati in Sicilia; Questa volta, come riportato dalla stampa, a finire sotto i riflettori è la Omnia Academy i cui uffici sono stati perquisiti dalla Guardia di Finanza su ordine della Procura di Agrigento nell’ambito di una inchiesta per associazione a delinquere finalizzata a commettere truffe ai danni dello Stato e falsi in atti pubblici che, al momento, vede sette indagati; La Omnia Academy, è l’associazione di promozione sociale con sede a Favara che gestisce in provincia di Agrigento e Caltanissetta il più alto numero di cittadini extracomunitari richiedenti asilo, una delle maggiori realtà dell’intera Sicilia con un volume d’affari che dal 2013 al 2014 (in un solo anno), è passato da 1,5 milioni di euro a circa 5 milioni; La Omnia Academy ha 85 impiegati ed è impegnata in 14 comuni della provincia di Agrigento, i cui uffici sono stati anch’essi perquisiti ieri dagli uomini della Guardia di Finanza; I comuni in questione, sono quelli di Naro, Camastra, Casteltermini, Favara, Canicattì, Cammarata, San Giovanni Gemini, Castrofilippo, Palma di Montechiaro, Alessandria della Rocca, Sant’Angelo Muxaro, Cattolica Eraclea, Grotte e Porto Empedocle, tutti in provincia di Agrigento; La Procura di Agrigento ipotizza gravi irregolarità nella gestione dei cittadini extracomunitari affidati alle numerose strutture della Omnia Academy.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.