La 20enne Kimberly è in Italia e sta bene. La Procura:”Allontanamento volontario”

È In Italia e sta bene Kimberly Bonvissuto, la ventenne originaria di Gela scomparsa da Busto Arsizio (Varese) da circa una settimana. «All’esito delle indagini finora svolte e sulla base degli elementi verificati l’allontanamento di Kimberly è da ritenersi volontario e non causato da intimidazioni o minacce. Per quanto constatato, almeno sino a qualche giorno fa, la ragazza è in territorio italiano e in buone condizioni di salute. La famiglia è stata informata di questi attuali sviluppi», dichiara in una nota il procuratore di Busto Arsizio, Carlo Nocerino.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *