La commissione regionale antimafia querela Paolo Borrometi

La Commissione antimafia dell’Ars questa mattina ha dato mandato all’unanimità al suo presidente, Claudio Fava, di agire a tutela della reputazione dell’istituzione e di presentare querela per diffamazione nei confronti del giornalista Paolo Borrometi. Assenti al momento del voto gli onorevoli Assenza e Schillaci.

Il presidente della Commissione regionale Antimafia Claudio Fava aveva annunciato la querela per diffamazione nei confronti del giornalista Paolo Borrometi nei giorni scorsi dopo l’audizione del cronista durante l’inchiesta sul ciclo dei rifiuti in Sicilia.

Fava ha chiesto anche un procedimento disciplinare all’Ordine dei giornalisti: «Borrometi avrebbe retrodatato un articolo pur di dimostrare di non aver sostenuto solo una tesi nello scioglimento per mafia del Comune di Scicli», ha detto. Pochi giorni prima Borrometi su Facebook aveva, a sua volta, accusato Fava e l’intera commissione di «aver detto falsità contro di lui».

A scatenare la polemica è stata proprio la relazione, votata all’unanimità in commissione Antimafia sul ciclo dei rifiuti in Sicilia. Nel documento si fa proprio riferimento allo scioglimento per mafia di alcuni Comuni, come Scicli, che avevano detto no agli impianti privati di rifiuti. Ma il sindaco di allora venne assolto dalle accuse.

Secondo la relazione di Fava Borrometi avrebbe «condotto una campagna di stampa» per lo scioglimento del Comune e riportato sul sito Laspia, che dirigeva.

Immediata la replica di Borrometi che aveva scritto: «Mi si accusa di aver pubblicato ed essere citato in una interrogazione del senatore Lumia, all’epoca (solo per la precisione) componente della Commissione Nazionale Antimafia (insieme a Fava) ed ex Presidente della stessa Commissione Nazionale Antimafia. Mi si accusa di “non aver pubblicato l’appello pro Scicli contro lo scioglimento e di aver pubblicato, invece, l’interrogazione parlamentare di Lumia”. Falso, falsissimo. Lo dico durante l’interrogatorio in antimafia regionale.

Condividi
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.