La D I A confisca beni per un valore di oltre 500mila euro ad imprenditori dell’agrigentino

La Direzione Investigativa Antimafia, articolazione del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, su disposizione delTribunale Misure di Prevenzione di Palermo ha eseguito la confisca di beni a carico di due persone, imprenditori originari dell’hinterland agrigentino, attivi nel settore edilizio e del movimento terra.

Gli imprenditori sono stati arrestati nell’ambito di un operazione antimafia del 2018 poiché indagati per associazione di tipo mafioso. Le mirate attività info-investigative hanno dimostrato l’elevato grado di partecipazione raggiunto dagli stessi imprenditori in seno alla malavita organizzata. Entrambi sono stati condannati alla pena di anni 6 e mesi 8 di reclusione per il reato di associazione mafiosa.

L’attività di indagine economico-finanziaria, espletata dagli investigatori della DIA di Agrigento ha consentito di appurare come i soggetti siano riusciti nel tempo ad incrementare il loro patrimonio attraverso i continui rapporti intrattenuti con i vertici mafiosi siciliani. L’attività è culminata dapprima in un provvedimento di sequestro e poi nel successivo provvedimento di confisca. Inoltre, per entrambi, è stata disposta la sottoposizione alla sorveglianza speciale di PS con l’obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

L’attuale provvedimento scaturisce dal decreto decisorio della Tribunale di Palermo, Sezione Prima per le Misure di Prevenzione, che in parte ha riformulato il precedente decreto, disponendo nei confronti degli stessi la confisca definitiva dei seguenti beni per un controvalore complessivo di oltre 500.000,00 Euro:

  • nr. 5 immobili fabbricati;
  • nr. 11 beni mobili registrati tra autocarri, rimorchi e autoveicoli;
  • quote di capitale sociale di due società;
  • numerosi conti correnti, fondi comuni di investimento e titoli;
  • cavallo di razza.
Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.