La Seap Dalli Cardillo Aragona ingaggia la palleggiatrice Gaia Dell’Amico

La Seap Dalli Cardillo Aragona comunica l’ingaggio della palleggiatrice Gaia Dell’Amico, originaria di Carrara, classe 2000 e alta 1,75 cm. Il suo ingaggio si è reso necessario per l’infortunio e la conseguente operazione al menisco della brava e riconfermata palleggiatrice Martina Baruffi, che dovrebbe tornare a disposizione tra qualche settimana, dopo la fase riabilitativa.

La Società biancazzurra, dunque, è corsa ai ripari inserendo nel roster una nuova palleggiatrice giovane e di grande prospettiva che a partire da oggi pomeriggio sarà a disposizione di coach Massimo Dagioni. Gaia Dell’Amico arriva dalla Normac AVB Volley Genova in serie B2. Inizia a giocare a pallavolo nella Carrarese Volley all’eta di 12 anni. Nella stagione 2014/2015 è convocata come palleggiatrice nella selezione ligure.

Dopo una parentesi in serie C con il Cpo Ortonovo si trasferisce al Fenera Chieri in Under 18 e serie C, ma viene anche convocata qualche volta in serie A2; dopo un’altra stagione a Chieri, disputa il campionato di B1 con il Parella Volley Torino. Queste le sue prime dichiarazioni da nuova giocatrice della Seap Dalli Cardillo Aragona: “La garanzia di un elevato livello tecnico/organizzativo e gli importanti obiettivi che la Società si è posta per questa stagione pallavolistica, sono stati fattori determinanti nella mia scelta. Uno tra i miei obiettivi sarà sicuramente quello di migliorare dal punto di vista tecnico. Spero inoltre di poter dare un contributo alla squadra al fine di raggiungere i traguardi prefissati. Penso che sarà una stagione impegnativa sotto diversi punti di vista, però mi sento pronta a dare il massimo assieme alle compagne per affrontarle al meglio”.

Condividi
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.