Tele Studio98

la forza dell'innovazione

"Questa notte il nostro equipaggio è stato coinvolto nella ricerca di un'imbarcazione in difficoltà a sud di Lampedusa. La barca di legno è stata individuata nel buio pesto. La guardia costiera ha coordinato e completato il soccorso chiedendo l'assistenza della OceanViking", lo scrive SOS Meditarranea sul sul profilo twitter. +++ TWITTER +++

LAMPEDUSA – Altri 3 sbarchi di migtranti: approdati in 123

Tre nuovi sbarchi, con 123 migranti, a Lampedusa dove in nottata c'era stato un altro approdo.

Tre nuovi sbarchi, con 123 migranti, a Lampedusa dove in nottata c’era stato un altro approdo.

Nell’hotspot dell’isola, che ha una capienza di 350 posti, adesso si trovano complessivamente 870 persone.


    Prima sono stati rintracciati, dalla Capitaneria, 15 tunisini che erano su una barca di 5 metri alla deriva. Poi e’ stata la volta di altri 9 tunisini, fra cui 2 donne, la cui barca partita da Zarzis era rimasta ferma a 40 miglia dalla costa. Ben 99, fra cui 28 donne e 8 minori, sono appena arrivati dopo che la loro barca di 12 metri, salpata da Sfax, e’ stata rintracciata a 35 miglia dalle Pelagie. I migranti hanno dichiarato di essere originari di Tunisia, Camerun, Mali, Togo, Congo, Costa D’Avorio, Benin, Liberia, Guinea e Burkina Faso. Sei le persone portate in ospedale: neonati con le rispettive madri che non riuscivano ad allattarli.
   
   

About The Author

Condividi