LAMPEDUSA – Condanna definitiva: l’ex sindaco di Lampedusa De Rubeis si è costituito in carcere

La Cassazione ha confermato la condanna a carico dell’ex sindaco di Lampedusa, Bernardino De Rubeis, il quale, di conseguenza, si è costituito in carcere. La Suprema Corte gli ha inflitto 6 anni e 9 mesi, a fronte della condanna in Appello a 7 anni e 3 mesi, per induzione indebita a dare o promettere utilità. L’inchiesta è stata coordinata dal già procuratore aggiunto ad Agrigento, Ignazio Fonzo, e dal sostituto procuratore Luca Sciarretta, oggi entrambi in servizio in altra sede. De Rubeis avrebbe preteso denaro da due imprenditori al fine di sbloccare un credito vantato dagli stessi imprenditori nei confronti del Comune di Lampedusa.

 

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.