LAMPEDUSA – Condannati 10 titolari di lidi

Il Tribunale di Agrigento, presieduto da Rosanna Croce, ha condannato, per invasione di area del Demanio, 10 gestori di stabilimenti balneari a Lampedusa, perché avrebbero montato lettini e ombrelloni con basi in cemento sulle spiagge dell’isola, senza le relative autorizzazioni, tra le spiagge di Cala Croce, Cala Maluk, la Guitgia e Cala Madonna. Si tratta di circa un centinaio di lettini e ombrelloni posizionati abusivamente. L’ipotesi di reale risale a 3 anni addietro.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.