LAMPEDUSA – In fiamme i cimiteri dei barconi, due i roghi [VIDEO]

I vecchi barconi utilizzate dai migranti per arrivare fino a Lampedusa, stoccati in due zone dell’isola, sono stati dati alle fiamme. I roghi nell’area attigua al campo sportivo e nel deposito di Capo Ponente. Altissime le colonne di fumo nero. Sul posto, le squadre dei vigili del fuoco del distaccamento aeroportuale di Lampedusa con circa 5 automezzi antincendio e anche i carabinieri. La Procura della Repubblica di Agrigento ha aperto un’inchiesta sui due incendi dolosi appiccati ai barconi – in due punti diversi e distanti. “Metteremo tutto l’impegno possibile per fare luce su questi episodi di intolleranza che non rendono giustizia alla solarità del popolo di Lampedusa e che possono danneggiare seriamente il turismo, fonte di ricchezza dell’isola – ha detto il procuratore aggiunto Salvatore Vella – . Lampedusa non può diventare un luogo di guerriglia urbana”. Delle indagini si stanno occupando i carabinieri. Oggi, intanto, è atteso l’arrivo sull’isola del ministro per il Sud Giuseppe Provenzano, la cui visita era già in programma.

IMMAGINI DA LIBERA ESPRESSIONE LIVE

Pubblicato da LIBERAESPRESSIONE su Venerdì 5 giugno 2020
Condividi
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.