LAMPEDUSA – Incendio nel centro accoglienza, 4 condanne

Quattro condanne per la rivolta al centro di accoglienza di contrada Imbriacola a Lampedusa, nel settembre dello scorso anno, seguita da un incendio che distrusse alcuni padiglioni della struttura dove erano ospitati complessivamente 1.500 immigrati. Il gup del tribunale di Agrigento, Alberto Davico ha condannato alla pena di tre anni di reclusione ciascuno i tunisini Hamrouni Faysal, di 32 anni; Mohamed Ghammouri, di 29; Saleh Mohamed, di 41, e Fazzani Bilal, di 28. Il pm Giacomo Forte, dopo avere ottenuto il giudizio immediato aveva chiesto la condanna a 4 anni. Gli immigrati erano stati fermati, dalla squadra mobile di Agrigento, il 21 settembre scorso.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.