LAMPEDUSA – Naufragio migranti, trovati altri corpi

I sommozzatori della Guardia costiera hanno trovato a Lampedusa altri 4 cadaveri in fondo al mare e una salma che galleggiava. I corpi recuperati finora, dopo il naufragio dello scorso 23 novembre, sono 17.
    Secondo i 149 sopravvissuti, sul barcone ci sarebbero state 170 persone; ne mancherebbero, dunque, quattro.
    L’ispezione del relitto, a 47 metri di profondità, sta proseguendo. Intanto, al cimitero comunale di Montevago (Ag) domattina verrà dato l’ultimo saluto a tre giovani vittime.
    “Purtroppo il Mediterraneo continua ad essere un luogo di morte anziché un ponte di vita. Il nostro Comune ha dato disponibilità alla prefettura per la sepoltura – ha detto il sindaco Margherita La Rocca Ruvolo -. Il parroco don Giuseppe Coppola officerà una preghiera e una benedizione prima della tumulazione”.
    Altre due salme verranno accolte oggi nella chiesetta del cimitero comunale di Santo Stefano Quisquina (Ag). I 5 cadaveri, tutti di donne, soni i primi recuperati dopo la tragedia.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.