LAMPEDUSA – Naufragio, recuperato un altro cadavere

È di un migrante che si trovava sul barcone naufragato il 3 ottobre a Lampedusa il corpo recuperato questa mattina nei pressi della spiaggia dei Conigli dai vigili del fuoco e dall’Esercito. Nonostante l’avanzato stato di decomposizione, infatti, l’esame medico-legale ha ricondotto il cadavere al naufragio di 17 giorni fa. Il bilancio di quella strage continua dunque a salire: con il corpo trovato oggi e quello recuperato venerdì a 4 miglia a sud dell’isola, le vittime accertate ufficialmente sono 366.

La cerimonia di commemorazione delle vittime dei naufragi dei migranti nel mare di Lampedusa avvenuti lo scorso 3 e 11 ottobre, si terrà lunedì 21 ottobre, alle 16, ad Agrigento, presso il Molo turistico di S. Leone, alla presenza dei rappresentanti del Governo e delle Istituzioni.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.