LAMPEDUSA – Ottantasei migranti soccorsi da una petroliera

Ottantasei migranti a bordo di un barcone sono stati soccorsi da una petroliera italiana cento miglia a sud di Lampedusa e portati nell’isola da due motovedette della guardia costiera. L’allarme era scattato verso le 13 di ieri quando alla capitaneria di Palermo è giunta la telefonata fatta con un cellulare dal gruppo di immigrati che chiedeva soccorso senza però specificare dove si trovassero. La centrale operativa di Roma si è messa in contatto con la persona che aveva chiamato ed è riuscita a localizzare la posizione del barcone.

La segnalazione è stata inviata alla petroliera italiana Valle di Castiglia che era in navigazione nella zona e ad altre due unità mercantili per un eventuale supporto. Alle 20 di ieri il personale della petroliera ha rintracciato il barcone e tratto a bordo le 86 persone, tra cui 12 donne due delle quali incinte, e verso le 22 la motonave è ripartita in direzione di Lampedusa. All’alba, a 12 miglia dall’ isola, due motovedette della guardia costiera si sono avvicinate alla petroliera, hanno accolto i migranti e li hanno trasportati a Lampedusa.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.