LAMPEDUSA – Si feriscono per evitare l’identificazione, denunciati dieci migranti

Per evitare di essere identificati dieci migranti, appartenenti al gruppo di 77 africani sbarcato a Lampedusa due giorni fa, si sono procurati ferite in diverse parti del corpo. Tutti, tra cui quattro minorenni, sono stati denunciati dai carabinieri per fraudolenta alterazione di parti del proprio corpo.

In precedenza, due migranti senza documenti sono stati bloccati dai carabinieri nella zona del molo commerciale a Lampedusa. Dopo essere stati visitati dai sanitari nel poliambulatorio, i due, probabilmente di nazionalità tunisina, sono stati trasferiti nel centro di contrada Imbriacola. I carabinieri stanno cercando l’imbarcazione utilizzata dagli extracomunitari per raggiungere l’isola.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.