LAVORO – La Regione condannata a 25 nuove assunzioni

Condannata ad assumere. La Sas, una delle partecipate più grandi della Regione, dovrà fare un contratto a tempo indeterminato a 25 ex precari della Multiservizi che non erano stati confermati quando la società venne fusa con Biosphera. La condanna, emessa dal Tribunale di Palermo, prevede anche l’erogazione di arretrati e di un risarcimento danni pari a 9 mensilità. E apre la strada ad altri 80 ricorsi analoghi che arriveranno a sentenza in autunno. Un colpo da Ko per la società che conta già 2 mila dipendenti. “Siamo costretti ad assumere subito – spiega Giuseppe Di Stefano, presidente della Sas-, anche se è certo che faremo ricorso contro la sentenza di primo grado.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.