LEGA PRO – L’Akragas regge un’ora contro il Lecce e poi crolla 0-2

Si conclude con una nuova sconfitta interna all’Esseneto , il 2016 per l’Akragas. Nell’ultima partita dell’anno valevole per la seconda giornata di ritorno del campionato dio Lega Pro, i biancoazzurri reggono quasi un’ora alla corazzata Lecce, poi, il crollo. Dopo un primo tempo equilibrato e conclusosi sullo 0-0. In avvio di ripresa, il quotato Lecce riesce a sbloccare il risultato con Caturano al 58′ . Poco dopo i pugliesi rimangono in inferiorità numerica per l’espulsione di Cosenza per fallo su Longo in piena area, per l’arbitro è calcio di rigore ed espulsione. Dal dischetto Palmiero manda la palla in curva. Al 67′ gli ospiti trovano il gol del raddoppio e della tranquillità con Pacilli. Per l’Akragas si tratta della terza sconfitta di fila all’Esseneto, adesso tutti in vacanza. Poi sarà calciomercato.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.