LEGA PRO – L’Akragas regge un’ora contro il Lecce e poi crolla 0-2

Si conclude con una nuova sconfitta interna all’Esseneto , il 2016 per l’Akragas. Nell’ultima partita dell’anno valevole per la seconda giornata di ritorno del campionato dio Lega Pro, i biancoazzurri reggono quasi un’ora alla corazzata Lecce, poi, il crollo. Dopo un primo tempo equilibrato e conclusosi sullo 0-0. In avvio di ripresa, il quotato Lecce riesce a sbloccare il risultato con Caturano al 58′ . Poco dopo i pugliesi rimangono in inferiorità numerica per l’espulsione di Cosenza per fallo su Longo in piena area, per l’arbitro è calcio di rigore ed espulsione. Dal dischetto Palmiero manda la palla in curva. Al 67′ gli ospiti trovano il gol del raddoppio e della tranquillità con Pacilli. Per l’Akragas si tratta della terza sconfitta di fila all’Esseneto, adesso tutti in vacanza. Poi sarà calciomercato.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.