LEGA PRO – “Catania – Akragas” 1-1 spettacolare [hightlights sportube]

L’Akragas sta vincendo il derby del Massimino contro il Catania con una meravigliosa rete di Urban Zibert al 41′, un tiro che prende il giro giusto e che si insacca all’incrocio. Nel primo storico derby tra le due siciliane l’Akraags parte bene con un pressing asfissiante  sui portatori di palla del Catania. Si capisce subito che si tratta di un derby muscolare. Ma l’Akraags ha concesso poco agli etnei. Gli unici rischi  sono arrivati al 21′ con un colpo di testa di Kalil che impegna Vono bravo a stirarsi e a togliere la palla dalla rete, e poco dopo, con Falcone , bravo, dentro l’area a vincere un uno contro uno  ad andare al tiro ma sulla sua strada c’è il salvataggio sulla linea di Marino. Al 29′ prorpio Falcone si fa male ed esce , al suo posto entra Calderino. Al 31′ prove di gol per l’Akragas con Zibert, il suo velenoso destro mette i brividi al numero uno del Catania. Ma l’eurogol dello sloveno arriverà 10 minuti dopo a seguito di un assist di Lionetti. Primo tempo, dunque, che vede l’Akragas in vantaggio sul Catania per 1-0.

Nella ripresa, al 60′ il secondo cambio in casa Catania, Musacci per Lulli. Un minuto dopo l’Akragas vicina al raddoppio con Cristaldi che non riesce a metterla dentro dopo un gran lavoro sulla fascia esterna di Madonia. Al 65′ è ancora Zibert a provarci con una punizione che viene smanacciata dal portiere etneo. Sul rovesciamento di fronte è Kalil in contropiede a sprecare , ma è bravo Vono a chiudergli lo specchio. Al 67′ Nunzella con il destro che non è il suo tiro spreca l’occasione del pari. Al 70′ un disimpegno di Vono favorisce una ripartenza del Catania, Kalil si trova a tu per tu con Vono, calcia, il tiro viene respinto e sembra destinato dentro, ma sulla linea Sabatino salva. Al 71′ Almiron ex di turno entra al posto di Juan Mauri e l’Akraags potrebbe chiuderla con Lionetti servito verticalmente ma Bastiamoni si oppone. Al 73′ la conclusione di Russotto su cross di Calderini ma Vono dice ancora no. Al 74′ Pancaro passa ad uno spregiudicato 4-2-4 dentro anche Plasmati per Scarsella ed è proprio Plasmati con un sinistro imprendibile a folgorare Vono per l’1-1 a rossaazzurro . Siamo all’87’. Ma non finiscono le emozioni perchè in pieno recupero al 93′ c’è una traversa clamorosa di Kalil su colpo di testa e sulla conseguente azione Di Piazza da solo ci prova con un pallonetto che viene smanacciato dal numero 1 del Catania. Insomma, l’1-1 finale onora un derby, il primo della storia giocato ad armi pari in maniera spettacolare ed emozionante.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.