LEGA PRO – E’ walzer di panchine: Di Napoli sempre più lontano dall’Akragas

Ad Agrigento si cerca con insistenza l’ingresso di9 nuovi soci per rilanciare il progetto Akragas dopo la meritata salvezza che ha rinvigorito la mai sopita passione di una piazza che con orgoglio affronta la Lega Pro con determinazione. Il tecnico Raffaele Di Napoli va verso l’addio e non solo perché ha richieste anche da oltre Stretto. Con Di Napoli andrebbe via anche il fedelissimo tecnico dei portieri Leo Pellegrino che tanto bene ha lavorato nella città dei Templi. L’unico nome che è emerso , in attesa dei soci è quello di Francesco Di Gaetano, ultimo anno alla guida della Primavera del Trapani, in passato vice di Boscaglia sempre sulla panchina granata. Ma diamo uno sguardo anche alle altre siciliane. Il Catania dovrebbe accordarsi entro domani con il tecnico toscano Lucarelli. A Trapani alla ricerca di un nuovo allenatore e Ds , piace Sottil ma quest’ultimo ha dichiarato di volere fare il salto e allenare in B. Si parla con insistenza di Beppe Sannino, ma anche del trapanese Fricano. La Sicula Leonzio è la società che più di altre ha già scelto la propria guida: si tratta di Pino Rigoli ex Catania e Akragas. A Siracusa, dopo il divorzio con Sottil, il nome forte che circola è quello di Raffaele Di Napoli. Il Messina del dopo Lucarelli potrebbe essere affidato ad Auteri ma si fa il nome anche di Giuseppe Raffaele , già alla guida dell’igea Virtus, ma non ha il patentino per allenare in prima persona in Lega Pro.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.