LEGA PRO – La Juve Stabia passa all’Esseneto: Akragas condannata ai play-out.

L’Akragas stecca la partita più importante della stagione, e per guadagnarsi la permanenza tra i professionisti dovrà passare dalla lotteria dei play out. Un vero peccato per i biancoazzurri che, dopo aver perso in casa con la Paganese, nel rush finale crolla anche con la Juve Stabia. Due sconfitte, 6 punti persi sul proprio campo, che condannano nuovamente l’Akragas ad un futuro incerto. La svolta del match ad inizio ripresa. Al 54′ Palmiero viene espulso, l’Akragas rimane in inferiorità numerica e tre minuti dopo, i campani passano in vantaggio con Ripa sull’importante assist di Marotta. La situazione si complica per l’Akragas che sente il colpo. Mentre la Juve Stabia squadra esperta e cinica , a questo punto, ne approfitta e al 60′ arriva il raddoppio con Mastalli. Un uno due micidiale. ma l’Akragas ha ancora orgoglio da vendere e al 78′ riapre il match con Salvemini bravo a correggere in rete l’assist di Klaric. Al 90′, però, Cutolo, spegne le residue speranze biancoazzurre segnando l’1-3 definitivo. Per i campani un successo che vale il sorpasso in classifica e quarto posto nei confronti del Siracusa pesantemente sconfitto nel derby a Catania per 3-1. Per l’Akragas la condanna ai play out. 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.