Libertas Racalmuto quale futuro?

Da qualche settimana, con una certa insistenza nell’ambiente sportivo racalmutese e, non solo, ci si chiede quale potrebbe essere il futuro della gloriosa Libertas Racalmuto. Al momento a questa domanda non segue una risposta. La società nata nel 2010, nel giro di pochi anni, riuscì ad arrivare nel torneo di Eccellenza, annoverando i migliori tecnici e giocatori che il panorama calcistico agrigentino e regionale potesse offrire. Da un paio di stagioni, anche da queste parti, le cose, economicamente, non sembrano andare per il verso giusto. Lo scorso campionato di Promozione, nonostante diverse avversità, si riuscì ad ottenere una penultima posizione che scongiurò la retrocessione diretta, si andò ad uno spareggio play out in casa del Villabate purtroppo perso nettamente e malamente con conseguente retrocessione. Ma questa Libertas ,da sempre società ambita, corretta e credibile nel suo progetto, avrebbe oggi tutte le carte in regola per ottenere un ripescaggio di cui non ha mai usufruito. Il problema, è quello di attingere risorse e, soprattutto, unirsi al Direttore Generale Biagio Calvano, l’inventore fondatore del giocattolo Libertas che, tanto ha dato all’ambiente calcistico racalmutese puntanto tanto anche sui giovani con i vari settori nati negli anni che orbitano intorno alla prima squadra. Promozione o Prima Categoria che possa essere, serve ora più che mai, il contributo di tutti, per poter teenere a galla questo porgetto che deve essere considerato di tutti e non di poche persone. Il tempo stringe, tra poco la Lega chiederà la quota d’iscrizione al prossimo torneo. Servono forze umanitarie ed economiche, altrimenti, si rischia di buttare al vento un patrimonio. E difficilmente, a Racalmuto, senza la Libertas, potrà ritornare il calcio. Ne siamo pienamente convinti. Ma quest’ultima ipotesi , non vorremmo considerarla. Speriamo che si possa ripartire anche per la prossima stagione calcistica, ormei alle porte continuando a puntare sugli under, sui giovani e perchè no , anche su qualche esperiente che dalle nostre parti non mancano. Quello che preoccupa è che la società ad oggi non si è ancora espressa , tenendo in apprensione, quanti hanno a cuore le sorti della Libertas Rcalamuto. Speriamo in breve a qualche novità di rilievo.

Condividi
  • 27
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    27
    Shares
  • 27
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.