LICATA – Incendi e furti, è di nuovo allarme criminalità

Torna l’allarme criminalità a Licata. Dopo l’incendio di uno scooter nella notte tra domenica e lunedi, poco prima dell’alba di ieri un rogo ha distrutto la mercedes 220 di un pensionato parcheggiata nel quartiere della Playa. Poi, nella notte tra martedi e mercoledi, i ladri sono entrati in azione nell’area industriale di contrada Bugiades dove hanno messo a segno un maxi furto ai danni della Dedalo Ambiente, hanno rubato il carburante dai camion e dagli auto compattatori in sosta. Sono riusciti a portare via almeno 200 litri di gasolio. Solo l’arrivo di un autista della Dedalo ha evitato danni più consistenti, tanto da costringere i ladri alla fuga. Proprio di recente il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica ha deciso un ulteriore potenziamento delle operazioni anticrimine condotte in città delle forze dell’ordine.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.