LICATA – Aggredì degli Agenti della Polizia Municipale per un controllo, arrestato disoccupato

I Carabinieri della Compagnia di Licata hanno arrestato ai domiciliari, applicandogli il braccialetto elettronico, Giuseppe Lanzino, 39 anni, perché presunto responsabile dei reati di resistenza a un pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate, commessi a Licata l’ 11 ottobre scorso a danno di alcuni agenti della Polizia municipale di Licata.

 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.