LICATA – Arrestati due fratelli dopo inseguimento

A Licata la Polizia ha arrestato ai domiciliari i fratelli Angelo e Salvatore Paraninfo, di 27 e 28 anni, perché hanno violato l’ alt ad un posto di blocco sul ponte Giovanni Paolo secondo, sono fuggiti a bordo di uno scooter, sono stati inseguiti per 2 chilometri, poi anche a piede dopo la caduta dallo scooter, e poi, con difficoltà, perché hanno resistito, sono stai bloccati. Nella colluttazione fisica due poliziotti hanno subito ferite giudicate guaribili in ospedale in 6 e 7 giorni. Salvatore Paraninfo, alla guida della moto, è stato denunciato anche perché si è rifiutato di sottoporsi all’ alcol test.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.