LICATA – Arrestato rumeno per furto di rame

I Carabinieri della Radiomobile di Licata, durante un servizio di controllo del territorio, in contrata “Santoliva”, lungo la tratta ferroviaria Canicattì – Licata, hanno arrestato in flagranza di reato Selaru Simion, 32enne, rumeno, senza fissa dimora, per le ipotesi di reato di attentato alla sicurezza dei trasporti e furto aggravato.

I militari, hanno sorpreso il rumeno mentre era intento ad asportare 153 ritagli di cavi di rame della lunghezza di circa 60 cm cadauno, ricavati poco prima dai binari della ferrovia mediante un’ascia ed un coltello.

Il materiale è stato sottoposto a sequestro.

materiale sequestrato

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.