LICATA – Arrestato un impiegato postale per esecuzione penale di 5 anni di reclusione in carcere.

I Carabinieri della Compagnia di Licata, su ordine del Tribunale di Agrigento, hanno arrestato Giuseppe Cambiano, 32 anni, impiegato postale, che sconterà la condanna definitiva a 5 anni e 2 mesi di reclusione per estorsione in concorso. Cambiano, con minacce, avrebbe costretto un commerciante a consegnargli 300 euro in contanti. La vittima dell’ estorsione lo ha denunciato, e i Carabinieri, dopo aver monitorato le fasi di consegna del denaro, il 19 novembre del 2011 hanno trattenuto Cambiano sorpreso in possesso di 4 banconote da 50 euro opportunamente contrassegnate prima della consegna.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.