LICATA – Calci e pugni all’auto di una donna: arrestato immigrato

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Licata, la notte scorsa, hanno arrestato in flagranza di reato Abdellatif El Hachimi, 23 anni, già noto alle Forze di Polizia, per danneggiamento aggravato. In particolare il giovane immigrato è stato sorpreso dal personale operante in evidente stato di ubriachezza che aveva senza apparente motivo danneggiato, con violenti calci e pugni, l’autovettura di una donna del luogo parcheggiata sulla pubblica via. L’arrestato, dopo le formalità di legge è stato trattenuto nella camera di sicurezza in attesa di giudizio direttissimo.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.