LICATA – Denunciato marocchino con coltello vietato

A Licata i Carabinieri hanno denunciato a piede libero alla Procura di Argento un uomo di 40 anni originario del Marocco, bracciante agricolo, per il reato di porto ingiustificato di armi e oggetti atti ad offendere. Nel centro cittadino il marocchino è stato perquisito e sorpreso in possesso di un coltello a serramanico, della lunghezza complessiva di 23 centimetri, di cui 10 di lama. L’ arma è stata sequestrata.

FOTO COLTELLO IMMAGINI DI REPERTORIO

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.