LICATA – “Ha accoltellato la vicina al termine di una lite condominiale “:convalidato arresto

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento ha convalidato l’arresto di S.M.D.C., licatese di 42 anni accusata di avere ferito gravemente all’addome, con una coltellata, la vicina di casa C.E.A di 43 anni, al termine di un alterco che sarebbe stato originato da questioni condominiali.

La donna accusata di tentato omicidio, lesioni personali aggravate e porto ingiustificato di oggetti ad atti ad offendere, è stata posta agli arresti domiciliari.

L’episodio, secondo la ricostruzione della Questura di Agrigento, si era verificato nella mattinata dello scorso 26 maggio in una via della periferia di Licata.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.