Tele Studio98

la forza dell'innovazione

LICATA – “Ha ucciso lo zio”, il pm chiede 18 anni

18 anni di reclusione: è la richiesta di condanna del pubblico Ministero Alessandra Russo nei confronti del 19enne Giuseppe Volpe, reo confesso dell’omicidio dello zio, Giacinto Marzullo, 52 anni, ucciso a colpi di pistola per dei contrasti di natura economica, il 18 agosto del 2017.

18 anni di reclusione: è la richiesta di condanna del pubblico Ministero Alessandra Russo nei confronti del 19enne Giuseppe Volpe, reo confesso dell’omicidio dello zio, Giacinto Marzullo, 52 anni, ucciso a colpi di pistola per dei contrasti di natura economica, il 18 agosto del 2017. La richiesta di pena arriva dopo che la psichiatra  Cristina Camilleri, perito nominata dal gup Francesco Provenzano, ha visitato l’imputato arrivando alla conclusione che è capace di intendere e di volere e non sussiste alcun vizio di mente. Prossima udienza giovedi 20 dicembre.

About The Author

Condividi