LICATA – Il Prefetto Diomede sospende Balsamo per legge

Il Sindaco di Licata, Angelo Balsamo è stato subito sospeso “ope legis”, come prevede l’art. 59 del d.lgs 267/200, dal Prefetto di Agrigento Nicola Diomede. In pratica essendo sottoposto alla restrizione degli arresti domiciliari, non ha la possibilità di ricevere persone o telefonate e quindi di svolgere  la sua funzione di Sindaco. Cosi viene sospeso fino a quando il provvedimento conoscitivo non verrà revocato. Nelle more a gestire il comune sarà il suo vice, ovvero l’assessore Angelo Cambiano. Intanto, la Questura di Agrigento è già stata incaricata di notificare il decreto al comune di Licata e questo, a sua volta, dovrà notificarlo all’avv. Balsamo a casa.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.