LICATA – In 11 serre c’erano 2,6 tonnellate di cannabis, un arresto

La Polizia di Licata e la Squadra Mobile di Agrigento, hanno fatto irruzione in un appezzamento di terreno in contrada Rosa Marina, a Licata. Il terreno era nella disponibilità di Giuseppe Cannella 38 anni, che è stato sorpreso mentre curava undici serre a forma di tunnel, ciascuna della lunghezza di 35 metri, tutte coltivate a cannabis Indica. La droga sequestrata dalla Polizia pesa circa 2,6 tonnellate. In un altro terreno sempre nella disponibilità di Cannella sono stati trovati altri 46,5 chili di cannabis in fase di essicazione.

Giuseppe Cannella è stato arrestato nella flagranza del reato. Il sequestro, per la quantità e qualità della cannabis sequestrata, è uno dei più importanti effettuati nell’Isola e metterà in moto complesse indagini volte ad identificare la rete dei soggetti distributori dello stupefacente legati al Cannella.
Il sostituto procuratore Salvatore Vella ora chiederà la convalida del fermo e l’emissione di un provvedimento cautelare nei riguardi di Cannella. Indagini sono in corso per risalire ai complici.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.