LICATA – La chiazza nera del fiume Salso preoccupa

Quella chiazza nera, ampia all’incirca duemila metri quadrati, scoperta sabato mattina alla foce del fiume Salso, preoccupa e non poco i licatesi. E’ anche per questo che si sta tentando di ottenere nel più breve tempo possibile l’esito degli esami sui campioni di acqua prelevati nel sito in questione.

E ad attendere i risultati di questi prelievi, ed ovviamente di quelli eseguiti dalla guardia costiera, è l’intera comunità. Qui tutti vogliono sapere se la chiazza nera scoperta sabato mattina alla foce del fiume Salso ha inquinato, o meno, il sito. L’inquinamento, tra l’altro, finirebbe per riguardare non soltanto la foce del fiume Salso, ma anche il mare nel quale il corso d’acqua si getta, proprio in quell’area.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.