LICATA – Minacce con fucile, arrestata coppia

A Licata i Carabinieri della Radiomobile hanno arrestato Salvatore Moscato, 56 anni, pensionato, e sua moglie Rosalia Milana, 44 anni, casalinga, per violazione di domicilio aggravata, minaccia aggravata e porto abusivo di armi in concorso. Una telefonata al 112 ha segnalato che in Cortile Scicolone, nel quartiere “San Paolo”, i due coniugi, per futili motivi di natura privata, hanno forzato l’ ingresso e sono entrati dentro l’abitazione dei vicini di casa, minacciando di morte una 40enne e puntandole un fucile da caccia semiautomatico marca “Breda”, calibro 12, regolarmente denunciato e detenuto da Moscato. I Carabinieri, subito intervenuti, hanno disarmato il 56enne pensionato. Sequestrato il fucile da caccia ed alcune cartucce.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.