LICATA – Nascondevano arma da guerra su autocarro,arrestate 2 persone

I poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento e gli agenti del Commissariato di Licata  hanno arrestato, ieri pomeriggio Giuseppe Brunetto, 32 anni di Licata, e Calogero Sciascia, 52 anni, originario di Canicattì residente a Ravanusa, in quanto colti in flagranza di reato di detenzione e porto illegale di arma da guerra clandestina e relativo munizionamento.

I due soggetti sono stati fermati lungo la strada statale 626, in prossimità del bivio per Caltanissetta, a bordo di un autocarro Iveco. Dopo una perquisizione personale e veicolare, sul mezzo di trasporto i poliziotti hanno rinvenuto occultata all’interno del cassone, una pistola calibro 9 parabellum con matricola abrasa, un caricatore con 15 proiettili calibro 9, e ulteriori proiettili calibro 7 avvolti in uno straccio.

Dopo le formalità di rito Brunetto e Sciascia sono stati rinchiusi nel carcere di contrada Petrusa, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.