LICATA – Nuove minacce al sindaco Angelo Cambiano

Ripartono le demolizioni di case abusive a Licata e arrivano nuove minacce al sindaco Angelo Cambiano. Una telefonata dai toni intimidatori è stata ricevuta al centralino del Comune, minacce indirizzate al primo cittadino licatese di tipo intimidatorio: «Dite al sindaco che deve fermare subito le demolizioni, altrimenti gli finisce male». Lo stesso Cambiano ha dichiarato di “essere stanco, provato e distrutto, voglio fare solo il mio dovere e far rispettare la legge”. Sull’episodio sta indagando la Polizia che ha acquisito i tabulati telefonici.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.