LICATA – Operazione Antidroga “Postepay” : arresti domiciliari per 3 spacciatori e 12 obblighi di dimora

Operazione antidroga nell’agrigentino, e non solo, cosiddetta Postepay. La droga sarebbe stata acquistata e pagata anche tramite il postepay. 3 arresti e 12 obblighi di dimora, per spaccio, in concorso, di cocaina, hashish e marijuana fra Licata, Palma di Montechiaro, Canicatti’, Camastra, e nelle province di Catania e Caltanissetta. Agli arresti domiciliari Giovanni Corsaro, 27 anni, di Catania, Franco Lo Manto, 40 anni, di Canicatti’, e Concetto Salvatore Di Raimondo, 36 anni, di Catania. L’ inchiesta e’ stata sostenuta dalla Guardia di Finanza e dalla Procura di Agrigento, tramite il procuratore aggiunto Ignazio Fonzo e il sostituto Matteo Delpini. Le indagini sono iniziate nel settembre del 2011. Al telefono gli spacciatori hanno usato termini in codice : ad esempio indicando al proprio fornitore la quantita’ di droga da acquistare in riferimento agli importi delle schedine giocate al Totocalcio. Decine sono state le perquisizioni compiute dalla Fiamme gialle.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.