LICATA – Rinvenuta maxi piantagione di marijuana: in manette 23 enne bracciante agricolo

Un ventitreenne bracciante agricolo, Danilo Bennici, è stato arrestato per produzione e detenzione aggravata di sostanza stupefacente. La marijuana, quasi 700 chili, è stata trovata, sulla strada provinciale per Riesi, a pochi passi dalla statale 115 di Licata, già sradicata e sistemata in balle. Sarebbe stata coltivata in tre tunnel-serra, da 20 metri ciascuno, fra meloni cantalupo e zucchine bianche. Il giovane è stato portato nella casa circondariale di contrada Petrusa ad Agrigento.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.