LICATA – Ritrovato cadavere in stato di decomposizione: si tratta di Angelo Truisi?[VIDEO]

Il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione è stato ritrovato in una casa abbandonata di Contrada Nicolizia, zona balneare alla periferia di Licata. Il corpo presentava evidenti segni di decomposizione e tutto lascia pensare che si trovasse lì da diverso tempo. Sul posto si sono portati gli agenti della Scientifica che stanno tuttora eseguendo i rilievi oltre a diverse gazzelle della Stazione Carabinieri.



Sul posto è arrivato il pm di Agrigento Salvatore Vella. Lo scorso 2 gennaio era scomparso da Licata Angelo Truisi, 22 anni, fabbro. Il tempo trascorso sarebbe compatibile con la decomposizione della salma rinvenuta oggi, ma non ci sono ancora certezze. I carabinieri, i primi a giungere sul posto, hanno rilevato che a terra c’era sangue. Sembra verosimile pertanto che l’uomo ritrovato cadavere sia stato ucciso.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.