LICATA – Sorpresi a rubare gli infissi in una scuola, 2 arresti [VIDEO]

Stavano smontando gli infissi del liceo psicopedagogico di Licata con l’intento di rubarli. I carabinieri hanno colto sul fatto e arrestati due ladri, un licatese  di 26 anni ed un marocchino di 42. Il coronavirus non ferma furti e raid vandalici in scuole ed edifici attualmente chiusi per l’emergenza sanitaria.

Ad avvertire i militari è stata una segnalazione giunta ieri pomeriggio alla centrale operativa che denunciava movimenti sospetti in contrada Piano Bugiadas, per un probabile furto all’interno dell’istituto scolastico.

Giunti sul posto, fatta irruzione nell’edificio, i carabinieri hanno sorpreso i due malviventi intenti a smontare infissi e finestre. Sono stati quindi bloccati e ammanettati.

Nel frattempo, sul posto, sono arrivati anche i tecnici del Comune di Licata che hanno constatato il danneggiamento dell’istituto ed il tentato furto degli infissi.

I due ladri sono stati portati in caserma. Informata l’Autorità Giudiziaria, sono stati posti agli arresti domiciliari nelle proprie abitazioni, in attesa dell’udienza di convalida.

Condividi
  • 45
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    45
    Shares
  • 45
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.