LICATA – Sorpresi a rubare profumi e cosmetici: arrestato 32enne disoccupato romeno e una 16enne denunciata

A Licata i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato ai domiciliari, in flagranza di reato, Iosif Liviu Preda, 32 anni, originario della Romania e domiciliato a Licata. Ed è stata denunciata a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Palermo una studentessa di 16 anni, anche lei originaria della Romania. Entrambi rispondono di concorso in furto aggravato perché in via Gela sono stati sorpresi appena fuori il negozio “Acqua e Sapone”, in possesso di alcuni profumi e articoli cosmetici rubati nell’esercizio commerciale e nascosti in uno zaino.

 

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.