LICATA – Uccisi quattro cani ed un cavallo

Quattro cani randagi sono stati uccisi con polpette avvelenate al Villaggio dei Fiori, a Licata. La scoperta è stata fatta  da parte di alcuni passanti, che hanno avvertito gli agenti della Polizia municipale. Sul posto sono intervenuti anche i veterinari dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento. Alla periferia di Licata, un’automobilista di passaggio a dato l’allarme, dopo essersi accorto della presenza di un cavallo morto su un terreno. I Vigili urbani hanno scoperto che la testa dell’animale e parte del corpo erano stati bruciati. Sul posto i veterinari dell’Asp che hanno disposto la rimozione dell’equino. Secondo le indagini il cavallo sarebbe stato ammazzato, e poi dato alle fiamme.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.