LICATA – Vandali devastano il plesso Peritore

Qualcuno si è introdotto all’interno della scuola Peritore di via Pastrengo a Licata mettendo a soqquadro vari ambienti del plesso. Diversi armadi di varie classi sono stati spaccati e poi tagliati in più parti. Banchi e sedie scaraventate alla rinfusa, ma ciò che maggiormente impressiona è lo stato in cui è stato ridotto l’ambiente riservato a sala giochi per i bambini delle scuole dell’infanzia. All’interno della sala regna infatti la più totale confusione e si stenta a capire il perché di tanto accanimento. Incredule le maestre, anche loro non hanno saputo giustificare il perché di un “attacco” così pesante a una struttura frequentata da bambini in tenera età. Sul posto, per eseguire i rilievi di rito, si è portata una volante di Polizia ed è intervenuta anche la Scientifica alla ricerca di qualche traccia utile per risalire agli autori.

Il Sindaco Angelo Balsamo ha scritto al prefetto di Agrigento Nicola Diomede. “L’amministrazione comunale, nel condannare fortemente tali eventi, ascrivibili ai consueti atti vandalici che si sono registrati negli ultimi periodi a strutture e beni della collettività – scrive il Comune – ritiene necessario porre in essere ogni utile azione di prevensione e contrasto, al fine di tutelare l’incolumità e la sicurezza pubblica, e scongiurare ogni recrudescenza di tali fenomeni”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.