LIEGI – Ucciso ristoratore di Favara

È stato ucciso a colpi di arma da fuoco. Rino Sorce, 51 anni, di Favara, alla periferia di Liegi, in Belgio. L’uomo, titolare della pizzeria “Grande fratello”, è stato freddato davanti al suo ristorante mercoledì alle 22,35.

Sorce, secondo le ricostruzioni dei media locali, era uscito dal locale e si stava dirigendo verso la sua auto. “Aveva appena chiuso il suo ristorante. Sono stati sparati diversi colpi”, dice il procuratore Damien Leboutte al quotidiano belga “Lameuse”.

Il 17 settembre 2016 un altro episodio simile era accaduto a Liegi: venne ucciso un empedoclino e ferito un favarese.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.