Lo storico regista di film hard “fa a pezzi” Moana Pozzi: “Come attrice non valeva nulla”

“Moana Pozzi? E’ l’attrice porno che mi ha deluso di più”. Mario Salieri, uno dei registi storici dell’hard, demolisce il mito di Moana ai microfoni della trasmissione radiofonica “La Zanzara”.

“Era una donna estremamente intelligente – dichiara – estremamente piacevole, con cui si conversava che era una meraviglia, ma sul set per le scene di sesso era una statua, una cosa veramente indescrivibile. Per riuscire a tirar fuori qualche emozione, bisognava lavorarci tantissimo. Come attrice a mio avviso non valeva nulla. Era però dotata di grande intelligenza e capacità comunicative”.

LA MORTE DI MOANA POZZI

La prima icona del cinema a luci rosse italiano è scomparsa il 15 settembre 1994. Causa ufficiale: un tumore al fegato. La morte precoce a soli 33 anni ancora oggi è avvolta nel mistero. Cancro? Aids? Il marito parlò di eutanasia. A volte la sua stessa scomparsa viene messa in dubbio. Sia perchè mancava il certificato di morte, sia perchè non fu possibile vedere la salma che fu poi cremata, iniziarono a rincorrersi voci di una simulazione al punto che nel 2004 la Procura di Roma aprì un fascicolo nato in seguito ad una biografia sensazionalistica dell’attrice per scoprire se fosse viva o morta.

Definirla pornodiva è riduttivo. Dalla tv alle sfilate di moda, sapeva scandalizzare ma soprattutto incantare il Paese. Dopo l’hard arrivò anche la politica che la vide scendere in campo con il Partito dell’Amore. Con la sua fine prematura si è portata via tanti segreti: le amicizie pericolose e i flirt con uomini politici della Prima Repubblica, il fratello Simone che si dice sia in realtà suo figlio.

FONTE: PERIZONA

Condividi
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.