“Lu serafinu addummisciutu” a Grotte venerdì in piazza marconi alle 21.30.

La compagnia Teatrale Nino Martoglio di Grotte presenta la commedia brillante in tre atti “Lu Serafinu Addummisciutu” Di Aristotele Cuffaro ed approda  dopo aragona e montendoro nella città di grotte venerdì, 29 LUGLIO, in piazza marconi alle 21.30.

altre date in programma:

31 luglio santa elisabetta

4 agosto piazza umberto Comitini

11 agosto piazza Milena

12 agosto villa comunale Siculiana

17 agosto teatro costabianca Realmonte

Personaggi interpreti

Gardiddu (direttore) Aristotele Cuffaro

Tresa (sua moglie) Isabella Villani

Crisantemu(suo cognato) Gabriele russello

Zì Riguardu (vicino di casa) Luca Russello

Zà Pitrusina (sua Moglie) Ilaria Polifemo

Dottore Peppi (Cugino di Tresa) Antonio Mercato

Dottoressa Serafina Flavia Iannello

Crucifissu (agente delle pompe funebri) Gaetano Tirone.

Fonico Datore luci
Antonio Villardita

TRAMA
Il Direttore Gardiddu in piena notte si alza per andare in bagno dopo avere avvertito un fortissimo dolore nell’ apparato genitale ma non riesce. Decide di raccontare il fatto alla moglie Tresa che impaurita dalla sospetta impotenza del marito chiede a suo cugino Dottore Crisantemu di visitarlo privatamente per mantenere il problema nel massimo della riservatezza. Dopo diverse vicissitudini, intrecci, doppi sensi Gardiddu decide di farsi ricoverare in ospedale sfidando il pregiudizio popolare di uno sposo inutile perché impotente.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.