L’ultimo saluto della sua Grotte a Vincenzo Licata [VD TG]


Si sono svolti questo pomeriggio nella chiesa Madre di Grotte, i funerali del concittadino, Vincenzo Licata, tragicamente scomparso la vigilia di Ferragosto, nel crollo del ponte Morandi a Genova. Il Sindaco di Grotte Alfonso Provvidenza aveva già proclamato una giornata di  lutto cittadino , giovedi scorso, 16 agosto, e la sospensione di tutte le attività ludico7ricreative sino al giorno delle esequie. E oggi, giorno dei funerali , con una ordinanza, in segno di vicinanza e cordoglio dell’intera comunità alla famiglia, ha nuovamente proclamato il lutto cittadino.

Il cinquantottenne lascia la moglie e due figli. Ad attendere il feretro in piazza Marconi a Grotte, sotto una fitta pioggia, anche l’anziana madre che, nell’immane e improvvisa tragedia che ha scosso l’Italia intera, ha rivissuto il dramma già patito per un altro figlio, Giuseppe, anch’egli morto a bordo di un camion in un incidente stradale. I funerali si sono celebrati nella Chiesa Madre dedicata a Santa Venera. Una folla commossa ha assistito alle esequie celebrate dal vicario generale dell’arcidiocesi di Agrigento, mons. Melchiorre Vutera, alla presenza delle autorità locali.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.