MAFIA – 41 bis a Gaspare Como, cognato di Matteo Messina Denaro

Il carcere duro per Gaspare Como il cognato del superlatitante Matteo Messina Denaro, viene disposto, sette mesi dopo l’arresto, dal Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede , che è di Mazara del Vallo, mentre  Como, marito di Bice Maria Messina Denaro , è di Castelvetrano come il fratello della moglie , che è l’ultimo grande boss di Cosa Nostra. La richiesta di applicazione del 41 bis a Como era stata avanzata dalla Dna e dalla Dda di Palermo, dal procuratore Francesco Lo Voi e dall’aggiunto Paolo Guido. Il mafioso era stato arrestato ad aprile, con altre 21 persone nell’ambito dell’operazione “Anno Zero”.

Condividi
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.