MAFIA – Beni per 13 mln sequestrati a imprenditore palermitano

Gdf e polizia hanno sequestrato beni per 13 mln a Salvatore Cataldo, 63 anni, di Palermo, ritenuto appartenente alla cosca di Carini (Pa). Accertato il coinvolgimento di Cataldo in attivita’ estorsive, ma anche in fatti di sangue. Tra i beni sequestrati 7 aziende, quasi tutte operanti nel campo dell’edilizia, attraverso le quali, dicono gli investigatori, perseguiva interessi patrimoniali mafiosi; 27 immobili, tra cui due ville con piscina, di 12 e 15 vani; cinque conti correnti; 19 autoveicoli.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.