MAFIA – Blitz “Nuova cupola”: scarcerati Lampasona e Antonino Mangione

Annullata dai giudici del Tribunale del Riesame di Palermo l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di altri due indagati del blitz antimafia “Nuova cupola”. Si tratta di Roberto Lampasona, 35 anni, di Santa Elisabetta e Antonino Mangione, 32 anni, di Francoforte sul Meno (Germania), residente a Raffadali. Il Tribunale della Libertà ha accolto il ricorso dei difensori dei due indagati, gli avvocati Antonino e Vincenza Gaziano, e ha annullato l’ordinanza ritenendo insussistenti gli indizi di colpevolezza. Lampasona e Antonino Mangione sono stati subito rimessi in libertà. I due sono accusati della gestione delle somme provenienti dalle attività illecite utilizzate per il sostentamento dei detenuti di Cosa Nostra, Francesco, Salvatore e Stefano Fragapane, e delle loro famiglie.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *